Notice: elementor/post-css-file/parse è deprecata dalla versione 2.0.0! Utilizzare al suo posto elementor/css-file/post/parse. in /home/gp2rgusc/public_html/wp-includes/functions.php on line 4139

Notice: elementor/post-css-file/parse è deprecata dalla versione 2.0.0! Utilizzare al suo posto elementor/css-file/post/parse. in /home/gp2rgusc/public_html/wp-includes/functions.php on line 4139
Autunno Collaborazioni

Caponatina di fagioli occhio nero e crema di bufala

9 Ottobre 2017
Prosegue a pieno ritmo la mia collaborazione con l’azienda Michelotti & Zei. E cosi, da un pacco stracolmo di legumi di ogni genere, cerco di inventare ricette nuove e particolari per valorizzarli in maniera assoluta. Piselli, fave, ceci, lenticchie, fagioli di ogni forma e colore, sono preziosa fonte di proteine e sali minerali, definiti durante gli anni della guerra “la carne dei popoli”, diventatati ora un validissimo e salutare sostituto. Mangiare legumi 3-4 volte alla settimana, significa ridurre l’incidenza delle malattie cardiovascolari e di molte patologie degenerative.
Via libera alla fantasia, allora.
Oggi ho preparato per voi una caponata vegetale, utilizzando i fagioli occhio nero, dalla buccia sottilissima che facilita la cottura, molto utilizzati specialmente nel sud degli Stati Uniti tradizionalmente il primo giorno dell’anno, perchè considerati simbolo di buona fortuna.
“Un sognatore è chi, guardando una melanzana, vede una parmigiana”.

 
 
 
 
Ingredienti per 4 persone:
 
 
 
 

 

Per la caponata:
 
 
  • 1 zucchina grande
  •  1 melanzana lunga
  • 1 cipolla bianca piccola
  • 1 pomodoro a grappolo maturo
  •  10 pinoli
  • basilico fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • olio evo
  • sale, pepe

Per la crema di burrata:
 

 

  •     1 burrata fresca da 250 gr
  •    0,75 dl di latticello della bufala
  •    1 uovo
  •   sale

 

Preparazione: lessate i fagioli occhio nero in abbondante acqua leggermente salata per circa 1 ora. Nel frattempo, rosolate in 2 cucchiai di olio evo la cipolla tagliata a brunoise (foto 1). Unite la zucchina e la melanzana, utilizzando prevalentemente la parte verde e viola tagliata sempre a brunoise,  i pinoli e lo zucchero (foto 2). Rosolate il tutto. Unite a questo punto i faglioli occhi nero lessati in precedenza e le falde di pomodoro private dell’acqua di vegetazione (foto 3), anch’esse tagliate a cubetti. Regolate di sale e pepe, unite 3-4 foglie di basilico tagliate a listarelle sottili.
Per la crema di bufala. Lessate per circa 6 minuti l’uovo in acqua. Pelatelo e lasciatelo raffreddare. Scaldate in un pentolino il latticello della bufala. In un mixer inserite la bufala a tocchetti, l’uovo e il latticello. Frullate il tutto per 30 secondi. Trasferite la crema nel pentolino e riscaldatela, poi frullatela nuovamente regolando di sale.

Componete il piatto posizionando al centro del piatto un coppa pasta tondo. Inserite la caponatina pressandola leggermente. Decorate con germogli misti. Versate intorno la crema di bufala.

Potrebbe piacerti anche

6 Commenti

  • Rispondi Batù Simo 9 Ottobre 2017 at 14:52

    Davvero molto
    Invitante e salutare!

  • Rispondi andreea manoliu 9 Ottobre 2017 at 21:52

    Un piatto sicuramente molto gustoso, dagli ingredienti non può essere diversamente !

  • Rispondi In Cucina con Mamma Agnese 20 Ottobre 2017 at 12:12

    Piatto interessante complimenti!!

  • Rispondi Claudia Bonera 29 Ottobre 2017 at 15:47

    …e anche buonissimo!
    Grazie. A presto…

    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 29 Ottobre 2017 at 15:47

    Ti ringrazio Andreea.
    Un abbraccio…

    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 29 Ottobre 2017 at 15:48

    Grazie mille!!

    Ciao…Claudia

  • Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.