Estate Risotti

Risotto allo stracchino, scalogni confit e pancetta croccante

13 luglio 2018
Risotto allo stracchino, scalogni confit e pancetta croccante

Un risotto cremosissimo allo stracchino Tomasoni, accompagnato da scalogni fondenti al timo e briciole di pancetta affumicata. Questa, la mia proposta per il contest “Fiori&StracchinoTomasoni”. Tutti i miei gusti riuniti in questo primo piatto gustoso e incredibile che ha lasciato tutti senza parole. Colori meravigliosi, erbe aromatiche e fiori eduli. Del resto l’aspetto cromatico e l’estetica nei piatti influenza la nostra mente, il nostro umore, i nostri gusti. L’arte della decorazione e della presentazione sono frutto della cura, della ricerca e della creatività. Della trasformazione dei desideri in esperienza sorprendenti e indimenticabili.

In collaborazione con formaggi Tomasoni.  

Risotto allo stracchino, scalogni confit e pancetta croccante

Porzioni 4 persone
Chef Claudia Bonera

Ingredienti

  • 320 gr riso Carnaroli
  • 1,5 lt brodo vegetale
  • 80 gr pancetta affumicata
  • 80 gr burro
  • 150 gr stracchino Tomasoni
  • 50 gr grana grattugiato
  • 80 gr cipolla tritata
  • 50 gr vino bianco secco
  • 30 gr olio evo
  • sale, pepe

PER IL BRODO VEGETALE

  • 3 gambi sedano
  • 4 carote
  • 3 cipolle bianche
  • 1 porro
  • 1 zucchina
  • 1 pomodoro
  • 1/2 finocchio
  • 4 lt acqua

PER GLI SCALOGNI CONFIT

  • 12 scalogni
  • 40 gr zucchero a velo
  • 5 gr timo
  • sale, pepe

PER LA DECORAZIONE

  • 4 gr timo fresco
  • fiori eduli

Istruzioni

  1. Per il brodo vegetale: tagliare a pezzi tutte le verdure, mettetele in una pentola capiente con acqua fredda e portate ad ebollizione. Abbassate il fuoco al minino e proseguite la cottura per mezz'ora. Eliminate la verdure, regolate di sale.

  2. Per gli scalogni confit: fare un cartoccio ponendo al suo interno gli scalogni lavati ma non sbucciati e tutti gli altri ingredienti. Chiudete a pacchetto e cuocete in forno a 150° per 1 ora circa. Una volta pronti saranno da sbucciare e usare come guarnizione.

  3. Per la pancetta: adagiate le fettine di  pancetta su una placca rivestita di carta da forno. Infornate a 200° per 5/6 minuti. Una volta raffreddata, tritatela e tenete da parte.

  4. Per il risotto: tritate la cipolla, fatela appassire in una padella con l'olio. Tostiamo il riso, sfumatelo con il vino bianco e, una volta evaporato, iniziare la cottura del riso per 13-14 minuti. A cottura ultimata, mantecate il risotto con burro, grana grattugiato e lo stracchino Tomasoni.

  5. Servite il risotto adagiando il risotto al centro del piatto, gli scalogni confit, i fiori eduli e le briciole di pancetta.

Potrebbe piacerti anche

2 Commenti

  • Rispondi Mr.Loto 21 agosto 2018 at 15:29

    Complimenti per la realizzazione ben riuscita . . . sembra un quadro di arte moderna che andrebbe incorniciato ed appeso al muro. Immagino che il gusto non sia da meno. 🙂
    Un saluto

    • Rispondi Claudia Bonera 21 agosto 2018 at 20:10

      Ti ringrazio davvero tanto.
      Buona serata…

      Claudia

    Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.