Primavera Primi piatti

Spaghetti alla chitarra con ragout di gallinella di mare e broccoletti

4 Aprile 2014
L’alternarsi delle stagioni influisce profondamente sulle nostre consuetudini. Cosi, mentre l’ inverno ci rende più indolenti ed oziosi, l’arrivo della primavera, con le sue temperature più miti ed il prolungarsi delle ore di luce, infonde in noi nuova vitalità. E’ la stagione in cui tutto nasce, tutto prende vita, tutto acquista un senso. I prati si popolano di insetti, gli alberi si accendono di tonalità diverse di verde, i polmoni si riempiono di aria pura e leggera, la mente si svuota ed il cuore è pronto ad aprirsi a nuove emozioni. Il cielo è di un azzurro intenso, il tiepido sole e la brezza primaverile mi fanno sentire fresca e nuova, proprio come la nuova stagione. Si ha voglia di aprire le finestre, o di chiudere quelle finestre lasciate mezze aperte, si ha voglia di nuova vita. Anche in cucina si ha voglia di nuovi colori, di piatti vivaci, freschi, veloci, ma allo stesso tempo appetitosi ed irresistibili.
Il mio piatto primaverile di oggi è cosi, nuovo, luminoso, coloratissimo e squisito!
“L’uomo è come un albero e in ogni suo inverno levita la primavera che reca nuove foglie e nuovo vigore”. V. Pratolini
Ingredienti per 4 persone:
 
  • 240 gr di spaghetti alla chitarra
  • 2 gallinelle di mare
  • 300 gr di pomodori ciliegia
  • 300 gr di pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 broccolo romanesco
  • 1 mazzetto di rucola
  • 1 mazzetto di basilico
  • 10 gr di prezzemolo tritato
  • olio evo
  • peperoncino in polvere
  • sale, pepe
Sfilettale le gallinelle di mare (foto 1) e tagliate la polpa a dadini, conservando le teste e le lische per preparare il condimento. In una casseruola rosolate mezzo scalogno con un filo di olio evo, aggiungete le lische a pezzi, bagnate con il vino bianco, fate sfumare, unite il basilico ed i pomodori pelati. Cuocete per circa 25 min e, una volta cotta, passate la salsa al passaverdura e al mixer. In una padella rosolate il restante scalogno, unite i bocconcini di gallinella (foto 2), fateli rosolare, unite i pomodorini tagliati a metà e la salsa preparata in precedenza. Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata assieme ai broccoli romaneschi tagliati a ciuffetti (foto 3). Scolatela, conditela con il condimento preparato, il prezzemolo tritato, poco peperoncino e la rucola tagliata a pezzetti. Servite immediatamente. Con questa ricetta partecipo al contest “Gusto e Salute” di Cuoco per Caso.it
 
foto 1
foto 3
foto 2

Potrebbe piacerti anche

11 Commenti

  • Rispondi Letizia Cicalese 4 Aprile 2014 at 17:28

    Fantastico piatto, mi piace il cavolo romano in abbinamento col pesce 🙂

  • Rispondi Mirtilla 4 Aprile 2014 at 20:58

    che piatto incantevole!!

  • Rispondi Mary 4 Aprile 2014 at 22:44

    La tua ricetta è strepitosa!! E' un mix meraviglioso di sapori e colori!! Bacioni e a presto, Mary

  • Rispondi andreea manoliu 5 Aprile 2014 at 8:01

    Che bontà , questo piatto con tanti sapori !!! 🙂

  • Rispondi Claudia Bonera 5 Aprile 2014 at 18:58

    Si, un abbinamento perfetto! Ti ringrazio Letizia per i tuoi complimenti e per essere passata a trovarmi.
    Buona serata e buon weekend
    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 5 Aprile 2014 at 18:59

    Ti ringrazio Mirtilla…buona serata
    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 5 Aprile 2014 at 18:59

    Grazie Mary come sempre! Sei davvero speciale…
    Un abbraccio
    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 5 Aprile 2014 at 19:00

    Grazie Andreea…buona serata!
    Claudia

  • Rispondi edvige 6 Aprile 2014 at 10:29

    Veramente interessante fare un ragout della gallinella l'ho manngiata con il sistema acqua pazza ma non mi ha soddisfatta. Provo cosi grazie e buona domenica

  • Rispondi Claudia Bonera 7 Aprile 2014 at 22:09

    Grazie a te Edvige..una settimana!
    Claudia

  • Rispondi MARIO DI MARINO 23 Giugno 2014 at 14:20

    ciao! Questa ricetta è in finale per il contest di http://WWW.CUOCOPERCASO.IT

  • Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.