Autunno Primi piatti

Troccoli con scampi, fagioli cannellini e bottarga

30 Settembre 2017
 
Sono una persona estremamente critica, soprattutto con me stessa. Ho imparato, in realtà, che le critiche sono le migliori opportunità di evoluzione. Ti offrono una splendida occasione per integrare ciò che di te ancora non conosci. Molti amici mi fanno notare che spesso assomiglio ad un’acida maestrina di una scuola elementare di montagna, ovviamente con la penna rossa sempre in mano, pronta a correggere ogni insignificante errore. Sorrido, anche se in alcuni miei atteggiamenti, mi riconosco pienamente. Nonostante questa premessa, ritendo che il primo piatto che oggi ho preparato, è il più gustoso, appagante e seducente cucinato fino ad ora. Mare e terra che si incontrano in un abbraccio magnetico, indissolubile e irresistibile. Nessuna critica, nessun difetto. Semplicemente magia…tutta da provare!
 
“La magia tiene sempre la porta aperta. Davvero, sempre. Trovarla dipende solo da noi.”. B. Yoshimoto
 
 
Ingredienti per 4 persone:

 

 
 
 
  • 300 gr di Troccoli di pasta fresca
  • 8 scampi  freschissimi
  • 100 gr di fagioli cannellini lessati
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 80 gr di bottarga di muggine
  • 100 ml di vino bianco
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 2 pomodori a grappoli maturi
  • basilico fresco
  • peperoncino in polvere
  • 1 noce di burro
  • olio evo
  • sale, pepe
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Lavate, sgusciate gli scampi, tenendo da parte le code che riporrete in frigorifero ricoperte da pellicola. In una pentola capiente, rosolate 1/2 spicchio d’aglio in olio evo. Unite tutti i carapaci. Sfumate con il vino bianco. Tagliate a cubetti la carola, la cipolla e il gambo di sedano. Aggiungeteli e rosolate per qualche minuto, schiacciando per far uscire tutti i succhi (foto 1). A questo punto, unite la passata, 300 ml di acqua e la foglia di alloro. Cuocete a fuoco lento per circa 20 minuti, poi filtrate il tutto e tenete da parte. Tagliate le code degli scampi in 3 pezzi, salate e pepate. Sbucciate i pomodori, eliminate l’acqua di vegetazione e tagliate la polpa a dadini. Rosolateli in una padella per pochi minuti in olio evo e il restante 1/2 spicchio d’aglio. Toglieti e teneteli da parte. Nella stessa padella, unite i pomodori a dadini, il fondo filtrato degli scampi e i fagioli cannellini lessati (foto 2), regolando di sale e pepe. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella padella. Mantecate con 1 noce di burro, olio evo e basilico fresco tagliato a julienne e gli scampi saltati in precedenza. Servite immediatamente con abbondante bottarga a lamelle e basilico fresco (foto 3).

 
Ricetta di G. Perbellini, leggermente modificata.
 
 

Potrebbe piacerti anche

1 Commento

  • Rispondi andreea manoliu 30 Settembre 2017 at 18:55

    Un bel piattino, con ingredienti che amo molto !

  • Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.