Collaborazioni Inverno

Risotto al baccalà mantecato e carciofi

20 febbraio 2018
Continua a pieno ritmo la mia collaborazione con Noui. La prima linea di posate in Silver Metal Ceramic, superleggere e completamente antibatteriche, in tre differenti linee, una più particolare dell’alta. Ormai, miei cari lettori, mi conoscete bene. Sono estremamente attenta e selettiva ai prodotti che decido di far miei, sia in cucina che sulla tavola. In questo caso mi è bastato sollevarle.
Amore a prima vista e, con molto orgoglio, le voglio far conoscere anche a voi e a tutti coloro che, non solo sono attenti alla qualità del cibo che portano in tavola, ma anche nella scelta dei materiali con i quali questo viene a contatto. Perchè, utilizzare posate adeguate, è il primo passo per nutrirsi in modo sano e responsabile.
Il piatto di oggi è incredibile. Terra e mare si incontrano in un risotto super cremoso che ha lasciato i miei ospiti senza parole. A renderlo particolare, oltre a piccole quenelle di baccalà mantecato, sottilissime e croccantine chips di carciofi freschi fritti in abbondate olio.
E ci si sente subito in pace con il mondo… 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti per 4 persone
 
 
Per il baccalà mantecato:
 
 
  • 300 gr di baccalà dissalato e bagnato
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 1/2 piccola cipolla
  • olio evo
  • sale, 
  • pepe

 

 

 

 

 

Per il risotto:

  • 300 gr di riso Carnaroli
  • 1/2 cipolla
  • 1lt di brodo vegetale
  • 50 gr di burro
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • olio evo
  • sale, pepe

Per i carciofi:

  • 2 carciofi con le spine
  • olio da frittura 
  • 1 limone

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Per il baccalà mantecato: stufate in poco olio mezza cipolla tritata finemente. Unite eventualmente un goccio d’acqua per non farla colorire troppo. Aggiungete i tranci di baccalà bagnato e dissalato (foto 1). Cuocete per pochi minuti da entrambi i lati. Ricoprite con il latte, coprite con un coperchio, e proseguite la cottura per 15/20 minuti, fino a quando si sarà sfaldato. Trasferitelo in planetaria o in un mixer. Azionate a velocità bassissima la lama e unite a filo l’olio evo, come per una maionese, fino a quando otterrette una crema soffice e bianca. Regolate di sale e tenete da parte.
Pulite i carciofi, eliminando le spine esterne. Eliminate con un taglio netto le punte, e la barba centrale. Affettateli sottilmente. Versateli in una ciotola con acqua e limone per non farli annerire (foto 2). Portate a temperatura abbondante olio da frittura. Asciugate i carciofi per bene e friggeteli per pochi minuti. Scolateli e asciugateli su carta assorbente. 
Per il risotto: scaldate l’olio in una pentola. Rosolate mezza cipolla lasciata intera. Raggiunta la doratura, eliminatela. Unite il riso, tostate e poi sfumate con il vino bianco (foto 3). Proseguite la cottura unendo poco alla volta il brodo. A cottura ultimata togliete dal fuoco. Mantecate il risotto con il burro e con il formaggio grattugiato. Servite il risotto con quenelle di baccalè mantecato e i carciofi fritti.
 
 

Potrebbe piacerti anche

7 Commenti

  • Rispondi consuelo tognetti 21 febbraio 2018 at 16:14

    Elegante risotto che sposa alla perfezione la stagionalità dei prodotti 🙂

  • Rispondi GufettaSiciliana 21 febbraio 2018 at 17:11

    Mi piace moltissimo il baccalà mantecato: non avrei mai pensato di accostarlo al risotto. Perfetto!

  • Rispondi Claudia Bonera 21 febbraio 2018 at 21:12

    Hai ragione Consu. Incontra perfettamente i miei gusti. Il risotto è in assoluto il mio piatto preferito. Carciofi e baccalà anche…
    Grazie.
    Un abbraccio…

    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 21 febbraio 2018 at 21:12

    E' pazzesco! Lo devi provare…
    Grazie..
    Buona serata

    Claudia

  • Rispondi Simona Nania 22 febbraio 2018 at 15:40

    Molto appetitoso, appagante per la vista e senza dubbio per il palato; buona giornata!

  • Rispondi andreea manoliu 22 febbraio 2018 at 18:28

    Ma che buon risottino con baccalà e carciofi !

  • Rispondi saby 23 febbraio 2018 at 18:59

    Mi piace davero tanto questo Risotto! Provo a farlo al più presto e ti faccio sapere il risultato!

  • Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.