Primavera Primi piatti

Spaghetti con tartare di gamberi e crumble al basilico

30 maggio 2018
Spaghetti con tartare di gamberi e crumble al basilico

Spaghetti al nero di seppia, con tartare di gamberi e crumble al basilico. Il mio primo piatto di oggi, goloso e invitante. Non potete immaginare il profumo di mare, di sole, di gioia che riempie la mia cucina. Questo piatto racchiude gli ingredienti che più mi piacciono e che caratterizzano la mia cucina.

Un insieme di sapori, consistenze, profumi che unici, scelti con cura e abbinati alla perfezione. Ormai mi conoscete, i miei piatti, pur essendo curati nell’estetica, sono composti da ingredienti semplici e di primissima qualità. Questa è la filosofia della mia cucina. Questo amo cucinare e soprattutto mangiare. Spaghetti di Gragnano con vongole e asparagi, Paccheri di pasta fresca con moscardini e scarola, oppure con caponatina di melanzane e bufala, tanti gusti, tanti sapori, ma alla base lo stesso amore e la stessa ricerca.

   

Spaghetti con tartare di gamberi e crumble al basilico

Porzioni 4 persone
Chef Claudia Bonera

Ingredienti

  • 300 gr spaghetti al nero di seppia
  • 1 limone del Garda

PER LA BISQUE

  • 8 gamberi freschissimi
  • 1 mestolo fumetto di pesce
  • 1 cucchiaio brandy
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • olio extravergine

PER IL CRUMBLE AL BASILICO

  • 100 gr burro semi-salato
  • 75 gr farina "00"
  • 15 gr tuorlo d'uovo
  • 100 gr foglie di basilico fresco

Istruzioni

  1. Per il crumble: mischiate la farina con il burro ammorbidito , l'uovo e il e basilico tritato fine fine.  Riponete l'impasto in frigorifero per almeno mezz'ora. Sbriciolatelo su una teglia rivestita di carta forno. Informate a 170° per 10-12 minuti. Ponete a raffreddare.
  2. Puliti ed eviscerate i gamberi. Soffriggete in una padella unta d'olio carota e cipolla. Unite i carapaci e le teste dei gamberi, schiacciate bene, versate un mestolo di fumetto di pesce e fate bollire per 5 minuti. Filtrate e tenete da parte. Nel frattempo riducete a tartare i gamberi.
  3. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolateli al dente e conditeli con la bisque di pesce. Decorate con una grattugiata di limoni del Garda, la tartare di gamberi freschi e il crumble al basilico.
Fonte: Cucina moderna – Chef Matteo Felter.    

Potrebbe piacerti anche

Nessun commento

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.