Collaborazioni Primavera

Tarte Tatin alle cipolle rosse caramellate e timo fresco

4 aprile 2018
Sono tre giorni che mangio cipolle.
Con questa frase rispondo alle tante domande in merito al destino di tutti i piatti preparati e fotografati nel corso di questi anni.
Dovete sapere che, da brava maestrina con penna rossa sempre in mano come sono definita simpaticamente, anche se devo ammettere che un po’ lo sono realmente, prima di ritenermi completamente soddisfatta del risultato fotografico di un mio piatto, ce ne vuole!!!
Capita sempre più spesso di sfornare 5/6 Red Velvet prima di  scattare la fotografia alla torta con quella sfumatura di rosso perfetta, oppure di ripetere il risotto perché non mantecato dignitosamente e quindi inguardabile.
E’ un lavoraccio, credetemi!!! Pensare alla ricetta, alla spesa, alla preparazione del piatto in orari assurdi per approfittare della luce del mattino, all’impiattamento, set fotografico, reflex, cavalletto ecc. ecc.
Ma questo è il mio mondo, la mia vita, e non potrei più farne a meno…
 
Posateria Noui
 
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ingredienti:
 
 
 
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 6/7 cipolle rosse bio
  • 50 gr di burro
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico
  • timo fresco
 
 
 
 
 
 
 
 
Pulite le cipolle e tagliatele a fette dello spesso di 1 cm. In una padella adatta anche per il forno, fate sciogliere 30 gr di burro, 2 cucchiai di zucchero di canna e l’aceto balsamico. Adagiate le cipolle ricoprendo tutta la superficie (foto 1). Unite il restante burro a fiocchetti e lo zucchero (foto 2).
Proseguite la cottura per almeno 15 minuti, fino a quando le cipolle si saranno completamente ammorbidite. Togliete la padella dal fuoco, adagiate sulle cipolle il disco di pasta sfoglia cercando di piegare i bordi verso il basso. Infornate a 170° per 15/16 minuti.
Togliete dal fuoco, fate riposare per un paio di minuti e poi sformate.
Servite la Tarte Tartin tiepida con timo fresco.
 

Potrebbe piacerti anche

6 Commenti

  • Rispondi Michela 4 aprile 2018 at 21:48

    Ciao, molto buona a presto michelaencuisine

  • Rispondi GufettaSiciliana 5 aprile 2018 at 15:07

    Ha tutta l'aria di qualcosa di delizioso!

  • Rispondi consuelo tognetti 5 aprile 2018 at 20:57

    ahahah..come ti capisco! E l'assaggio è il sacrificio maggiore 😛

  • Rispondi Claudia Bonera 10 aprile 2018 at 9:24

    verissimo! ho tanti volontari pero…
    Grazie Consu. Un abbraccio

    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 10 aprile 2018 at 9:25

    Ciao! Nella sua semplicità e rusticità è andata a ruba.
    Grazie e buona giornata

    Claudia

  • Rispondi Claudia Bonera 10 aprile 2018 at 9:25

    Ti ringrazio! Un abbraccio…a presto

    Claudia

  • Lascia una risposta

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.